Il bail-in bancario

Alla luce delle recenti affermazioni di Draghi dalla BCE, i prossimi dissesti bancari potrebbero essere pagati anche dai correntisti più piccoli.

Ne abbiamo discusso con Daniela Turri e Danilo Perini, cercando di capire cos’è il bail-in e se rispetti i diritti dei correntisti, come ci aspetteremmo da un’antica tradizione bancaria. E’ invece una fregatura a carico dei piccoli correntisti ed una necessità dello stato attuale che non è più in grado di fare diversamente, data l’entità delle cifre in gioco.

Breve, come sempre, ma preciso ed appassionante. Qui.

E qui sotto il podcast.

La Spagna ed il suo problema con la giustizia

La Spagna ha un problema con la giustizia e con il suo passato franchista.
I nodi stanno venendo al pettine con la Catalogna, ed ora appare evidente a tutti l’inadeguatezza della classe politica e delle istituzioni del paese, a cominciare dal re.
La cultura che informa i fatti di questi giorni ci sorprende perché pensavano fosse completamente sconfitta dalla storia, ma non è così e non solo in Spagna.
Cercare di capire queste contraddizioni è dovere di tutti, per poter liberamente e consapevolmente decidere con chi schierarsi.

Parliamo di tutto questo con Angelo Imbriani, in modo non specialistico ma chiaro e semplice, come solo un professore di scuola può fare.

Qui.

Legge C-16 – persone non binarie e pronomi di genere

Alberto Revelant e Rosamaria Bitetti. discutono di una legge canadese che viene descritta qui da Alberto.

La legge condanna le molestie e le discriminazioni, individuando come tali l’uso di pronomi di genere diversi da quelli scelti dalla persona. In pratica, tutte la persone sessualmente non binarie, vale a dire che si sentono nella condizione di non avere un’identità sessuale definita (maschio o femmina),  possono ricorrere a tribunali specializzati per costringere i loro interlocutori ad usare il pronome scelto (lui, lei, e tutti i pronomi che la lingua inventa per questo uso specifico)

Per Alberto si tratta di una grave violazione della libertà individuale e si chiede “che c’entra la legge?”, per Rosamaria si sta gonfiando la questione oltre misura distogliendo l’attenzione da questioni più importanti.

Il dibattito che ne è seguito è molto interessante e chiaro e lo trovate  qui

e nel podcast qui sotto, ovvio.

Il principio di volontarietà

 Continuiamo le puntate didattiche con il tema della volontarietà,, il principio per il quale anche le tasse dovrebbero essere volontarie.

Con Alberto Revelant incalzato da me medesimo,.

Cos’è – Semplicità 00:00:02
Ambito di applicazione 00:02:35
Le tasse, la contribuzione 00:04.20
Sicurezza sociale 00:10:15
Assicurazione e comunità umane. Non solo in termini monetari 00:14:25
Catalogna: appartenenza volontaria alla comunità – autodeterminazione dei popoli 00:20:24
Dissoluzione della società 00:23:12
Il condominio 00:29:10
Universalità del tema della volontarietà – di nuovo 00:32:14
00:37:06 Divagazioni e saluti

Qui, e sotto il podcast.