Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 6/1 – Il cristianesimo nella tarda antichità

Andrea Babini legge la sua opera, con il dodicesimo capitolo nel quale si fa una panoramica sulla religiosità nel mondo tardo antico e si descrive  il rapporto tra i primi cristiani e le filosofie e le religioni degli ultimi secoli dell’impero, come manicheismo e neoplatonismo. E ancora come si vennero a organizzare le prime comunità cristiane, come in un lento processo dal basso si venne a formare la Chiesa romana e quali furono i rapporti con gli altri 4 patriarcati della tarda antichità.
Come in una prima fase, senza alte istituzioni religiose a indicare la rotta, si vennero a creare le tante versioni della religione cristiana: arianesimo, nestorianesimo, monofisismo e tante altre… come la questione cristologica, relativa alla natura umana o divina del Cristo, divise l’ecumene cristiano in modo profondo, scatenando lotte che a noi uomini moderni appaiono incredibili per una disputa teologica, determinando divisioni profonde che ebbero ricadute immense sugli eventi dei secoli a venire. 

– L’organizzazione della chiesa negli ultimi secoli dell’impero
– L’epoca dei grandi vescovi: Sant’Ambrogio

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini
Buon ascolto e non dimenticate il podcast.

https://youtu.be/wcjHpfNa0CI