Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 13/4 – La lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

Siamo alla trentatreesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e raccontiamo in questo capitolo le guerre tra Bizantini e Persiani, che ebbero per protagonista l’ultimo grande imperatore romano, Eraclio.
Figlio dell’esarca africano, egli, dopo aver sovvertito il regime dittatoriale di Foca, ereditò un impero in totale disfacimento, afflitto da una grave crisi economica e attaccato sul più fronti da pericolosi nemici.
Al termine di un conflitto feroce, peraltro il primo con forti connotati religiosi da “guerra santa” che videro protagonista un monarca cristiano, egli riuscì ad sconfiggere con una brillante campagna a sorpresa i Sasanidi e salvare l’Impero bizantino. Non poté però impedire la perdita dei Balcani e fermare il processi di orientalizzazione dello stesso e la sua inesorabile trasformazione in un regno greco medievale.

Capitolo 13/4–  la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

  • Eraclio, la salvezza dell’impero

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Cap 13/3 – la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

Siamo alla trentaduesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e continuiamo la narrazione degli eventi epocali che nel VII secolo avvengono nell’area mediorientale.

Capitolo 13/3–  la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

  • oltre il limes orientale: I Khazari
  • oltre il limes orientale: I Bulgari

Due importanti realtà ebbero un ruolo fondamentale nelle vicende che coinvolsero l’Europa orientale e il Medio Oriente.
I Khazari.. un popolo di etnia turca che costituisce una curiosa anomalia nel panorama religioso di questi secoli.. essi infatti scelsero di convertirsi all’ebraismo e divennero per lunghi secoli la più potente realtà statuale ebraica del mondo.
OI Bulgari, spesso dimenticati dai testi scolastici, ma capaci di creare tre diverse strutture statuali molto distanti tra loro e denominate tutte “Bulgaria”: l’Antica Grande Bulgaria, la Bulgaria del Volga e la Bulgaria destinata a diventare la nazione attuale.

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Gessetti e tastiera, voilà il Venezuela

Breve interessante scambio di idee con Alberto Revelant sulla politica estera americana nell’epoca di Trump,

Quel che accade e accadrà sul Venezuela.

Sulla paralisi ideologica del mondo liberale e libertario che condanna senza se e senza ma le guerre americane. non riesce a trovare parole per quelle di altre potenze, come se non esistessero ed è alla fine condannato ai gessetti.