Napalm economico – Conte dopo le elezioni

Con Fabio Scacciavillani si parla delle elezioni regionali e del referendum di riforma costituzionale.

Poi si passa a commentare i fatti della corte suprema degli Stati uniti, deve la morte di Ruth Bader Gisnburg, giudice progressista e a favore dei diritti civili, ha generato una situazione di altissima tensione.

Qui

E qui il podcast, ora anche su 

Il medioevo in Italia e in Europa – vol 2 – Cap 8/3 – I Vichinghi alla conquista dell’Atlantico.

All’inizio del nono secolo i norreni norvegesi iniziarono una audace e complicata opera di esplorazione dell’Atlantico Settentrionale, raggiungendo e colonizzando aree del mondo in parte o del tutto sconosciute e comunque non abitate dall’uomo europeo. Luoghi bellissimi, ma estremi e remoti dell’estremo nord come l’Islanda e la Groenlandia si popolarono di nuove comunità indipendenti, rette secondo sistemi assembleari e democratici che ben presto si convertirono al cristianesimo entrando a pieno diritto nella civiltà occidentale dell’epoca. 

In pieno medioevo esisteva una diocesi di Groenlandia i cui preti rispondevano al papa romano.

Andra Babini, l’autore, ci racconta di personaggi avvolti nel mito, come il famoso Erik il Rosso, che di questa epopea furono i leggendari protagonisti.
O di Vinland, la mitica terra di insediamento vichingo in America del Nord,

DALL’INVASIONE ARABA ALLA RIUNIFICAZIONE DELL’OCCIDENTE CRISTIANO.

Capitolo 8:  I Vichinghi alla conquista dell’Atlantico. 

Parte 3: L’esplorazione dell’Atlantico Settentrionale. Un popolo di avventurieri e coloni. La colonizzazione dell’Islanda. Una società democratica. Insediamenti in Groenlandia e Erik il Rosso. I primi europei alla scoperta del Nord America.. 

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Lorena Barducci, Marzia Giovannini e Michela di Mieri
Regia e montaggio: Andrea Babini
Assistenza: Roberto Bolzan

Buona visione, ricordate che c’è il podcast e iscrivetevi al canale Youtube per essere sempre aggiornati.

E se avete perso qualche puntata, ecco l’elenco completo

Il medioevo in Italia e in Europa – vol 2 – Cap 8/2 – I Vichinghi alla conquista dell’Atlantico.

Ove di racconta della colonizzazione norvegese delle isole scozzesi e delle coste irlandesi.

I vichinghi nell’isola di San Patrizio non ebbero solo un ruolo di distruttori, ma al contrario crearono importanti insediamenti che ancora oggi sono tra le più importanti città irlandesi.
In particolare fondarono Dublino, regalando al mondo l’ambiente urbano che avrebbe dato i natali a geni meravigliosi come Oscar Wilde, Jonathan Swift, Samuel Beckett, George Bernard Shaw e W. B. Yeats, ma anche fatto da sfondo alle opere di James Joyce.

DALL’INVASIONE ARABA ALLA RIUNIFICAZIONE DELL’OCCIDENTE CRISTIANO.

Capitolo 8:  I Vichinghi alla conquista dell’Atlantico. 

Parte 2: Gli Insediamenti nelle isole britanniche. I Norvegesi negli arcipelaghi scozzesi. Incursioni in Irlanda. Semplici distruttori o partecipi della civiltà? Gli insediamenti in Irlanda e la fondazione di Dublino. 

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Lorena Barducci, Marzia Giovannini e Michela di Mieri
Regia e montaggio: Andrea Babini
Assistenza: Roberto Bolzan

Buona visione, ricordate che c’è il podcast e iscrivetevi al canale Youtube per essere sempre aggiornati.

E se avete perso qualche puntata, ecco l’elenco completo

https://youtu.be/1KhBuRT9ESo

Il medioevo in Italia e in Europa – vol 2 – Cap 8/1 – I Vichinghi alla conquista dell’Atlantico.

Un ciclone si abbatte sull’Europa cristiana (ma anche sugli slavi pagani) all’inizio del nono secolo. Si tratta dei feroci e spietati “diavoli venuti dal nord” .
Per decenni furono l’incubo dei sovrani anglosassoni e carolingi, razziarono, distrussero e strapparono ai cristiani vasti territori, ma furono anche in grado di ampliare i confini del continente a territori mai abitati prima e di creare una immensa area di scambi che nel tempo diede enorme impulso alla crescita della nostra civiltà.
Crudeli, spietati, efficienti e senza scrupoli, ma anche intelligenti, innovativi e versatili.
Con la loro entrata nell’ecumene cristiano i confini del mondo occidentale si ampliarono fino al circolo polare artico.

DALL’INVASIONE ARABA ALLA RIUNIFICAZIONE DELL’OCCIDENTE CRISTIANO.

Capitolo 8:  I Vichinghi alla conquista dell’Atlantico. 

Parte 1: Il “furore dei Normanni”. Un nuovo popolo sulla scena della storia. Il mondo scandinavo prima della grande epopea. Norvegesi, Danesi e Svedesi. . 

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Lorena Barducci, Marzia Giovannini e Michela di Mieri
Regia e montaggio: Andrea Babini
Assistenza: Roberto Bolzan

Buona visione, ricordate che c’è il podcast e iscrivetevi al canale Youtube per essere sempre aggiornati.

E se avete perso qualche puntata, ecco l’elenco completo

Napalm economico – Inizia la scuola

Con Fabio Scacciavillani due pernacchie per l’inizio della scuola con gli autobus che si dovrebbero riempire all’80%.

Poi richiamiamo il caso dell’avvocata turca Ebru Timtik, morta dopo uno sciopero della fame per chiedere la revisione del processo.

Qui

E qui il podcast, ora anche su 

Il medioevo in Italia e in Europa – vol 2 – Cap 7/3 – Il mondo intorno all’Impero Carolingio.

E’ l’anno 798 e i nobili franchi Loffredo e Sigismondo, accompagnati dall’ebreo Isacco con compito di interprete, dopo aver viaggiato lungo migliaia di chilometri e per oltre un anno, giungono in vista della splendida capitale del grande Califfato degli infedeli: Baghdad…. sulla vasta spianata desertica, si innalza colossale la mole di mura straordinarie per potenza e bellezza… un cerchio preciso, il cui perimetro è scandito con regolarità millimetrica da alte e invincibili torri, racchiude un abitato così smisurato da fare impallidire qualsiasi città del grande regno carolingio da cui i tre provengono… i tre uomini conoscono i possenti bastioni voluti dall’imperatore Aureliano a Roma e sono abituati allo splendore della reggia che Carlo sta costruendo ad Aquisgrana… ma lo spettacolo che si apre ai loro occhi li lascia senza fiato… non esiste al mondo una città più popolosa, viva, colta e bella di Baghdad… al centro esatto dell’abitato un palazzo magnifico e la cupola verde e splendente della moschea principale riflettono la violenza della luce solare, abbagliandoli e intimidendoli… ovunque, nobili signori, guardie dalle sgargianti uniformi, animali esotici e mercati come non ne avevano mai visti… Eppure i tre si devono fare coraggio… il loro compito è troppo importante e non ammette fallimenti: devono incontrare il leggendario Califfo Harun al Rashid e portargli i saluti del più grande tra i sovrani cristiani, il re dei Franchi Carlo, che ancora imperatore non è, ma si appresta a diventarlo, e con i saluti devono sottoporre al Califfo delicate proposte di collaborazione commerciale e politica, nell’interesse della cristianità e per la protezione e la sicurezza dei pellegrini in Terra Santa…. Solo uno di loro, l’ebreo Isacco, stimato e rispettato da Carlo, sopravviverà alla grande avventura e potrà fare ritorno ad Aquisgrana quattro anni dopo…

DALL’INVASIONE ARABA ALLA RIUNIFICAZIONE DELL’OCCIDENTE CRISTIANO.

Capitolo 7:    Il mondo intorno all’Impero Carolingio.

Parte 3:  Carlo Magno e Harun al Rashid, due leggende a confronto. Impero Carolingio e Califfato Abbaside, una amicizia possibile e cercata. Un elefante ad Aquisgrana. Il ruolo del mondo ebraico nei rapporti tra oriente e occidente. La diplomazia al tempo di Carlo Magno. 

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Lorena Barducci, Marzia Giovannini e Michela di Mieri
Regia e montaggio: Andrea Babini
Assistenza: Roberto Bolzan

Buona visione, ricordate che c’è il podcast e iscrivetevi al canale Youtube per essere sempre aggiornati.

E se avete perso qualche puntata, ecco l’elenco completo

Il medioevo in Italia e in Europa – vol 2 – Cap 7/2 – Il mondo intorno all’Impero Carolingio.

È l’8 giugno dell’anno 793 e monaci del ricco monastero di Lindisfarne nel regno anglosassone di Northumbria sono intenti nelle loro occupazioni quotidiane… Alcuni stanno lavorando la terra non lontano dalla spiaggia quando in lontananza vedono una imbarcazione dalla forma particolare… Pensando a dei mercanti vanno loro incontro per accoglierli. Ma non si trattava di mercanti e il sangue di quei poveri monaci gentili macchiò la sabbia umida del litorale e fu il primo a essere versato ad opera del nuovo incubo che si stava per abbattere sul mondo cristiamo:i vichinghi.Inizia quel giorno la storia del conflitto tra questi fieri pirati scandinavi e l’Europa cristiana voluta e plasmata da Carlo Magno

Una panoramica dei rapporti tra il mondo carolingio e le realtà circostanti. L’affermazione della potenza danese e di. Carlo Magno e Bisanzio. I difficili rapporti tra le due realtà imperiali cristiane, la figura affascinante e terribile di Irene d’Atene, una donna imperatore e la contesa per il controllo di Venezia e dell’Adriatico.

DALL’INVASIONE ARABA ALLA RIUNIFICAZIONE DELL’OCCIDENTE CRISTIANO.

Capitolo 7:    Il mondo intorno all’Impero Carolingio.

Parte 2:   L’affermarsi della potenza danese. Le prime incursioni vichinghe in Northumbria e nell’Inghilterra anglosassone. Danesi e Carolingi, due realtà in conflitto. Carlo Magno e Bisanzio: i difficili rapporti tra le due realtà imperiali cristiane. Irene, una donna imperatore. La contesa per il controllo di Venezia e dell’Adriatico. 

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Lorena Barducci, Marzia Giovannini e Michela di Mieri
Regia e montaggio: Andrea Babini
Assistenza: Roberto Bolzan

Buona visione, ricordate che c’è il podcast e iscrivetevi al canale Youtube per essere sempre aggiornati.

E se avete perso qualche puntata, ecco l’elenco completo