Interlibertarians 2020

Il video è visibile qui, indicizzato sui singoli oratori:

00:02:30 Presentazione Rivo Cortonesi
00:13:08 Paolo Pamini
00:58:00 Webinar Paolo Pamini (materiale da scaricare qui)
01:47:58 Dibattito
02:37:30 Aurelio Mustaccioli
03:00:00 Mario Ascheri
03:15:13 Giorgio Fidenato
03:40:26 Domande dal pubblico – Giacomo Consalez
03:49:30 Andrea Bernaudo
04:07:20 Antonino Trunfio
04:30:57 Alessandro Vitale
04:50:11 Davide Quadri
05:00:00 Paolo Luca Bernardini
05:32:07 Conclusione e saluti

L’alba del giorno che verrà

In realtà il giorno è venuto. Il domani è già oggi, l’ieri è scomparso e l’oggi non è mai esistito.

L’epidemia ha cambiato irreversibilmente il n ostro mondo consueto. Inutile fingere. Inutile rifugiarsi nelle comode sicurezze di ieri.

Ne parlano Sergio De Prisco e Roberto Bolzan affrontando i temi del decentramento, dello stato, della società e del potere. Si afferma che lo stato è una comoda finzione di cui si è più o meno pronti a liberarsi. C’è chi naviga in mare aperto e chi preferisce rimanere sul bagnasciuga, ma un po’ alla volta tutti prenderanno il largo dalla carcassa inutile.

Insomma, ottimismo e grande entusiasmo.

Qui.

E, perdinci, non perdete i podcast e  iscrivetevi al canale Youtube 

Napalm economico – Coronavirus, stato d’eccezione. Modelli a confronto

Si parla di stato d’eccezione e si discute di quale sia la soluzione meno lesiva delle libertà individuali, se quella italiana di confinare le persone con provvedimenti incostituzionali o se invece la strada coreana, con il controllo capillare dei movimenti delle persone.

Roberto Bolzan e Fabio Scacciavillani

Referendum in Svizzera

RISULTATI
Abolizione canone radiotelevisivo: – iniziativa respinta –
Contro: 71.56%
A favore: 28.44%

Rinnovo imposta federale diretta e IVA: – approvato –
A favore: 84.11%
Contro: 15.89%

Dei risultati deludenti di questo tornata di referendum, che invece tante attese avevano suscitato, parliamo con Rivo Cortonesi, che si è speso in prima persona nella promozione dei quesiti.

Non tutto è negativo, come sentiremo.

Qui