Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 15/3 – L’espansione islamica, il califfato Rashidun

Siamo alla trentottesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e siamo poco dopo la morte di Maometto.

La prima guerra civile araba, innescata da questioni dinastiche, diede inizio alle feroci divisioni tra sunniti e sciiti, ma soprattutto interruppe la dirompente avanzata degli eserciti islamici, alleggerendo la pressione sull’Impero bizantino che, sotto i successori di Eraclio Costante e Costantino IV si poté riorganizzare sia sul piano militare sia su quello amministrativo. 

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

Capitolo 15/3- L’espansione islamica, il califfato Rashidun

  • La morte di Eraclio e la prima guerra civile araba

Autore Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 15/1- L’espansione islamica, il califfato Rashidun.

Siamo alla trentaseiesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e siamo immediatamente dopo la morte di Maometto.

Dopo la morte di Maometto sotto la guida dei primi califfi “ben guidati” inizia la dirompente espansione delle armate islamiche in Siria e Mesopotamia sotto la guida del grande generale Khalid ibn Al Walid, favorita dalla grave crisi dell’impero sasanide dopo le vittorie di Eraclio e dalle profonde divisioni in seno all’ecumene cristiano riguardo alle questioni teologiche. 

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

Capitolo 15/1- L’espansione islamica, il califfato Rashidun

  • La conquista della Siria e il collasso dell’impero sasanide

Autore Andrea Babini

Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari

Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 14 /2- Maometto e la nascita dell’Islam

Siamo alla trentacinquesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e siamo nel pieno dell’espansione dell’Islam.

Continua il racconto della vita di Maometto, lo sviluppo di Medina come grande “contropotere” nei confronti della Mecca, la Costituzione di Medina e l’ambizioso progetto politico di una convivenza tra i monoteismi in una comunità condivisa. Il fallimento di questo progetto e la radicalizzazione dell’identità islamica fino alla conquista della Mecca e della Penisola arabica da parte degli eserciti islamici

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

Capitolo  14/2 – Maometto e la nascita dell’Islam

  • Vita e predicazione di Maometto (parte seconda)
  • Abu Bakr e le guerre della Ridda

Autore Andrea Babini

Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari

Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 14 /1- Maometto e la nascita dell’Islam

Siamo alla trentaquattresima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e si parla di Islam.

Iniziamo a prendere contatto con l’evento epocale della Tarda antichità, la nascita e l’espansione dell’islam. In questo capitolo narreremo la situazione della Penisola arabica alla vigilia della nascita di Maometto e la vita del profeta dell’islam fino all’egira, la fuga dalla Mecca per raggiungere Medina, evento che nelle datazioni islamiche rappresenta l’anno zero, l’inizio di tutto. 

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

Capitolo  14/1 – Maometto e la nascita dell’Islam

  • la penisola arabica nel mondo tardoantico
  • vita e predicazione di Maometto (parte prima

Autore Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

https://youtu.be/gSidt0oDzdU

Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 13/4 – La lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

Siamo alla trentatreesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e raccontiamo in questo capitolo le guerre tra Bizantini e Persiani, che ebbero per protagonista l’ultimo grande imperatore romano, Eraclio.
Figlio dell’esarca africano, egli, dopo aver sovvertito il regime dittatoriale di Foca, ereditò un impero in totale disfacimento, afflitto da una grave crisi economica e attaccato sul più fronti da pericolosi nemici.
Al termine di un conflitto feroce, peraltro il primo con forti connotati religiosi da “guerra santa” che videro protagonista un monarca cristiano, egli riuscì ad sconfiggere con una brillante campagna a sorpresa i Sasanidi e salvare l’Impero bizantino. Non poté però impedire la perdita dei Balcani e fermare il processi di orientalizzazione dello stesso e la sua inesorabile trasformazione in un regno greco medievale.

Capitolo 13/4–  la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

  • Eraclio, la salvezza dell’impero

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Cap 13/3 – la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

Siamo alla trentaduesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e continuiamo la narrazione degli eventi epocali che nel VII secolo avvengono nell’area mediorientale.

Capitolo 13/3–  la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

  • oltre il limes orientale: I Khazari
  • oltre il limes orientale: I Bulgari

Due importanti realtà ebbero un ruolo fondamentale nelle vicende che coinvolsero l’Europa orientale e il Medio Oriente.
I Khazari.. un popolo di etnia turca che costituisce una curiosa anomalia nel panorama religioso di questi secoli.. essi infatti scelsero di convertirsi all’ebraismo e divennero per lunghi secoli la più potente realtà statuale ebraica del mondo.
OI Bulgari, spesso dimenticati dai testi scolastici, ma capaci di creare tre diverse strutture statuali molto distanti tra loro e denominate tutte “Bulgaria”: l’Antica Grande Bulgaria, la Bulgaria del Volga e la Bulgaria destinata a diventare la nazione attuale.

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 13/2 – La lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

Siamo alla trentunesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e continuiamo la narrazione degli eventi epocali che nel VII secolo avvengono nell’area mediorientale.

Capitolo 13/2–  la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

  • il crollo del progetto di Giustinano

Una puntata tutta dedicata all’Impero persiano sasanide, per conoscere le peculiarità, la storia almeno per sommi capi e la cultura di una realtà geopolitica che ebbe un ruolo centrale nel determinare la natura degli scambi tra Oriente e Occidente, facendo da barriera, ma anche da ponte. Una realtà che fu la culla di una religione importante, lo zoroastrismo e che anche una volta abbattuta sul piano militare, continuò comunque a influenzare la storia del mondo permeando di se con la propria grande cultura vasti settori del mondo islamico.

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

https://youtu.be/MRu_ERr4ZH0

Il medioevo in Italia e in Europa – Capitolo 13/1 – La lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

Siamo alla trentesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo e torniamo alla programmazione normale, con la narrazione dei fatti storici

Capitolo 13/1–  la lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino

  • il crollo del progetto di Giustinano

Ci spostiamo a Oriente, perché gli eventi epocali e destinati ad avere le maggiori ricadute sulla storia mondiale nel VII secolo avvengono nell’area mediorientale.
In particolare la predicazione di Maometto e l’espansione dell’islam con il conseguente crollo dell’Impero persiano sasanide e il ridimensionamento di quello bizantino furono eventi epocali che costringono a spostare l’attenzione a oriente.
Si inizia con la lunga crisi dell’Impero bizantino all’indomani della morte di Giustiniano, il crollo del progetto di restaurazione dell’Impero romano e l’inizio di un lento, ma inesorabile processo di allontanamento di Costantinopoli da Roma.

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Le falsità sul medioevo

Siamo alla ventinovesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo.

Le falsità sul medioevo

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

Il medioevo in Italia e in Europa – Elenco delle fonti

https://youtu.be/crav7x8SSAk

Siamo alla ventottesima puntata dell’opera di Andrea Babini, letta da lui medesimo.

Elenco delle fonti

DAL CROLLO DELL’IMPERO ROMANO ALL’AVANZATA ARABA.

  • Autore Andrea Babini
  • Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Michela di Mieri e Rosanna Montanari
  • Regia e montaggio: Roberto Bolzan e Federico Saggini

Buon ascolto e non dimenticate il podcast

h