Cronache da un altro mondo – Biden rivisto

Dopo poco più di un anno dall’inizio della presidenza e quasi un anno dall’umiliante ritiro dall’Afghanistan, Biden si trova impegnato nella guerra ucraina e lancia segnali duri su Taiwan.
Poi ci sono i guai interni, l’inflazione, e questioni cruciali che possono determinare il senso della sua presidenza, l’aborto e le leggi sulle armi.

Ne parliamo con Fabio Scacciavillani, per una volta tanto senza trarre conclusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi