Sulla radio nascente

Giovedì 18 maggio il primo dibattito sulla radio.
Alberto Revelant, Roberto Bolzan e Federico Saggini hanno discusso su come fare radio e quale è il suo significato.
La radio sarà uno strumento di area libertaria, di movimento e di strada.
La teoria è la pratica derivano da esperienze che nel mondo anglosassone sono diventate molto battagliere e di grande interesse, in particolare nel controbattere il politicamente corretto che sta diventando un vero problema di impoverimento culturale

Una risposta a “Sulla radio nascente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *