I difensori dell’Occidente – Vasilij Grossman

Iniziamo oggi a leggere le vite di uomini che hanno salvato l’Occidente quando sembrava ormai finita.

Saggi di Giampietro Berti, Nunziante Mastrolia e Luciano Pellicani, pubblicati da Licosia.

Oggi tocca a Vasilij Grossman. Lettura di Andrea Babini, Roberto Bolzan e Rosanna Montanari del Dito nell’occhio.

Solo in podcast, che si può ascoltare anche cliccando qui.

2 risposte a “I difensori dell’Occidente – Vasilij Grossman”

  1. Storica e militante femminista, MIchelle Perrot nasce nel 1928 a Parigi. Nel 1947 comincia i suoi studi alla Sorbona; la sua tesi, diretta da Ernest Labrousse, tratta il tema degli scioperi operai. Fin dalla pubblicazione de «Il Secondo sesso» di Simone de Beauvoir desidera avvicinarsi alle scritture delle donne, fino a creare (nel 1974) insieme a Franзoise Basch il Ged (Gruppo di studi femministi), sui temi dell aborto, della violenza sessuale, del lavoro domestico, dell omosessualitа. Professoressa emerita di storia contemporanea all unive 20000 rsitа Paris VII – Denis Diderot, ha contribuito in maniera decisiva alla nascita degli studi sulle donne e sul genere ed и stata insignita nel 2014 del Prix Simone-de-Beauvoir per la libertа delle donne. Tra le sue opere tradotte in italiano figurano i cinque volumi della «Storia delle donne in occidente» (Laterza), «Immagini delle donne» (Laterza e «Storia delle camere» (Sellerio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *