Il medioevo in Italia e in Europa – vol 2 – Cap 10/4- L’Impero bizantino

La filosofia del potere e delle categorie fondanti della cultura del governo bizantina, le quali riservavano allo “Stato” (le virgolette sono d’obbligo dato che si tratta di una espressione fuori contesto temporale) uno spazio particolarmente esteso e si caratterizzarono per un diffuso interventismo della mano pubblica in tutti gli aspetti dell’economia.
Questo processo di elaborazione del pensiero politico fu così marcato da far parlare di “statalismo ante litteram” alcuni studiosi.
Questa cultura politica fortemente autocratica, connessa intimamente con importanti correnti del pensiero greco, secondo alcuni storici ebbe un ruolo fondamentale nello sviluppo di quella russa, dato che esiste in filo conduttore che da Costantinopoli porta a Mosca.
Con quel mondo noi ci confrontiamo anche oggi.i

DALL’INVASIONE ARABA ALLA RIUNIFICAZIONE DELL’OCCIDENTE CRISTIANO.

Capitolo 10:  L’Impero bizantino dal tramonto della dinastia isaurica all’alba della dinastia macedone.

Parte 4: Descrizione generale delle strutture economiche del mondo bizantino. Una visione statalista dell’economia medievale. Le basi filosofiche del potere nella cultura politica bizantina, autocrazia e dispotismo, le caratteristiche dall’approccio politico del mondo greco-ortodosso.

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Lorena Barducci, Marzia Giovannini e Michela di Mieri
Regia e montaggio: Andrea Babini
Assistenza: Roberto Bolzan

Buona visione, ricordate che c’è il podcast e iscrivetevi al canale Youtube per essere sempre aggiornati.

E se avete perso qualche puntata, ecco l’elenco completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *