Il medioevo in Italia e in Europa – vol 2 – Cap 7/1 – Il mondo intorno all’Impero Carolingio.

 Si tratta di un capitolo nel quale, partendo dall’analisi dei rapporti diplomatici intrattenuti da Carlo Magno con le realtà politiche confinanti e più rilevanti del suo tempo, l’autore Andrea Babini descrivere le altre potenze della seconda metà del IX secolo, qquindi in diverse letture: le complicate relazioni con Bisanzio, la spregiudicata politica di convivenza armata con la Spagna musulmana dopo la sconfitta di Roncisvalle, i primi segni di vitalità e aggressività dei Vichinghi e il rapporto teso con i potenti Danesi, l’affascinante percorso diplomatico e il cordiale rapporto con un altro “mito” del medioevo, il Califfo di Baghdad Harun al Rashid, protagonista delle mille e una notte con il fidato Ja’far. 
In questo primo paragrafo si parla dei rapporti per lo più distesi, ma delicati, con Offa il sovrano della Mercia, ma di fatto signore di quasi tutta l’Inghilterra anglosassone. 
Quella di Offa è una figura affascinante, che merita attenzione, salito al trono con la violenza, della violenza usata con razionalità avrebbe fatto il principale strumento della sua politica, alternando omicidi politici a guerre portate con feroce determinazione. Prendendo il controllo di un regno indebolito da lotte intestine seppe arrivare a dominare uno dopo l’altro tutti gli altri regni dell’Eptarchia anglosassone. Kent, Sussex, Anglia, Wessex e la colta Northumbria dei floridi monasteri caddero una dopo l’altra sotto il suo controllo indiretto e, anche se non unificò politicamente il mondo anglosassone, ne divenne comunque il vero “dominus”. Carlo Magno cosciente della forza di questo vicino, uno dei pochi sovrani cristiani insieme ai Re delle Asturie a esercitare il potere fuori dal regno franco, volle intrattenere con Offa rapporti cordiali e finalizzati a un proficuo commercio sul canale della Manica. 
Offa del resto non fu solo un brutale conquistatore, ma anche un lucido politico, che seppe fare scelte mirate, come la costruzione di un vallo difensivo a ovest allo scopo di contenere i gallesi, per poter in tal modo concentrare tutte le risorse nella sua espansione verso sud… realizzando il fine di raggiungere la Manica e aprire una grande stagione di commerci con l’Europa. 

DALL’INVASIONE ARABA ALLA RIUNIFICAZIONE DELL’OCCIDENTE CRISTIANO.

Capitolo 7:    Il mondo intorno all’Impero Carolingio.

Parte 1:    La frammentazione politica dell’Inghilterra e l’emergere del ruolo di guida della Mercia. Offa il più grande sovrano anglosassone dell’ottavo secolo. Un nuovo sistema economico di scambi sulla Manica e i rapporti con il mondo carolingio. Offa e Carlo, alti e bassi nelle relazioni tra due grandi sovrani.e 

Autore: Andrea Babini
Voci: Andrea Babini, Alessandra Benfenati, Lorena Barducci, Marzia Giovannini e Michela di Mieri
Regia e montaggio: Andrea Babini
Assistenza: Roberto Bolzan

Buona visione, ricordate che c’è il podcast e iscrivetevi al canale Youtube per essere sempre aggiornati.

E se avete perso qualche puntata, ecco l’elenco completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *