La scuola austriaca

Una serie di trasmissioni di teoria dedicate all’approfondimento dei concetti base del liberalismo, a partire dalla scuola austriaca, condotte da Maria Missiroli.

  1. lL’economia austriaca ovvero l’economia
  2. Economia austriaca
  3. La teoria del valore
  4. Il denaro – 1
    • Il denaro come mezzo di scambio indiretto
    • Le caratteristiche delle merci usate come denaro
    • Effetti del denaro sulla società
    • L’oro come denaro e il denaro senza oro
    • Il teorema di regressione del denaro
    • Il bitcoin è denaro?
    • Le due vie per ottenere denaro
  5. Il denaro – 2
    La preferenza temporale e l’interesse
    La nascita delle banche
    Le leggi contro l’usura
    Debiti al consumo e debiti all’investimento
    Il debito dello stato
  6.  Il mercato 1
    • La rete di collaborazione invisibile
    • Vendere alto e comprare basso
    • La legge della domanda e dell’offerta
  7.  Il mercato 2
    • I presunti malfunzionamenti del mercato
    • L’intervento dello stato per fissare i prezzi
    • L’impossibilità della “terza via”
    • Effetti del furto e delle tasse
    • I “servizi” dello stato: indispensabili?
  8.  La teoria austriaca del ciclo economico
    • Perché è utile la “Crusoe-economics”
    • Un esempio semplice
    • L’abbaglio dell’espansione del credito
    • Cosa significa la crisi e come superarla
    • Ritorno all’esempio del pescatore primordiale
  9.  La teoria austriaca del ciclo economico
  10.  Le banche centrali
  11. Appendice———————————-
Qui per iscriversi ai podcast.