Il pregiudizio antiamericano

Il secolo si rivela a volte solo per immagini e questa trasmissione ne contiene una intima e folgorante, di Angela Merkel alla scuola di partito a Mosca, la stessa di Vladimir Putin, di modo che possiamo dirci europei figli dell’est.

Conversazione con Mauro Meneghini condotta da me e da Alberto Revelant.

 

Qui sotto il podcast:

25% per tutti e 25 cm per noi

Andati per suonare tornarono suonati. Succede.

Il professore ci ha messi in buca tutti.

Facendo radio si fa esperienza e s’impara. Faremo meglio la prossima volta.

Qui la puntata,

Nicola Rossi presenterà il libro al Dito nell’occhio di Bologna intorno al 30 settembre. Avremo modo di ridiscutere la sua proposta e di fare capire quanto lui sbagli e noi abbiamo ragione :-).

Qui l’articolo.

Qui un commento, ahimè tardivo.

Il Serenissimo Doge

 

Il 22 ottobre 2016 il Gran Consiglio della Repubblica di Venezia elegge il 121° Doge, in continuità con la storia della Serenissima e superando la cesura imposta dalla conquista napoleonica.

Altre notizie sul Miglio Verde.

Folklore? Legittimismo fuori dal tempo? Mossa politica geniale?
Non sta a noi dirlo. Noi registriamo con simpatia e con interesse la testimonianza di Albert Gardin, in attesa di organizzare i dibattiti di settembre e ottobre sul referendum per l’autonomia indetto dalla regione. Dibattiti con i quali vorremmo fornire spirito critico ad una situazione stagnante.

Questo non è stagnante, è vivo, e partiamo da qui.

Attacco ai conti correnti

Nel dibattito di ieri, che potete seguire qui, abbiamo avuto inattesa ospite Luisa Catellani, in rapprensentanza degli imprenditori emiliani.

Non sapendo bene cosa fare l’abbiamo coinvolta nella discussione, con molta efficacia.

Quindi ora lo sapete: la radio è proprio di strada, aperta e tutto vi può accadere.

 

Qui sotto il podcast.

Storia del federalismo elvetico

Puntata fatta in emergenza, grazie al nostro insostituibile Federico Saggini.

Anche da una piazzola di parcheggio, senza video e con connessioni non ottimali, il risultato è buono, ed i contenuti interessanti.

Siamo una radio di strada con il motto chi c’è c’è e siamo quindi andati in onda lo stesso, così possiamo aggiungere questo alla nostra lista di dibattiti.

Informiamo che il libro si può trovare qui:
Kindle ––> goo.gl/Eev8Ba
Ipad/Iphone ––> goo.gl/v9cvKo
Kobo ––> goo.gl/fjnCPS
Tolino ––> goo.gl/oYJ54a
Tablet Android ––> goo.gl/6hwB6j
La versione cartacea arriverà a luglio,

Ringraziamo Federico Cartelli per la sua competente partecipazione e lo inviteremo ancora a parlare di federalismo, a settembre quando si preparerà il refendendum per l’autonomia del Veneto.
Qui sotto il podcast.

Islam, occidente e guerra?

Radia Svaboda mostra che anche le chiacchiere da bar possono essere interessanti.

Discussione su Islam, occidente e guerra con Massimo Testa, Roberto Bolzan e Federico Saggini, ottimamente moderato da Alberto Revelant. Con aggiornamento Venezuela

Sun Tzi

Introduzione 00:00:00
Siamo in guerra 00:03:21
Analisi dei media 00:07:03
Replica sulla guerra 00:08:52
Domanda. Che strategia per la guerra? 00:12:17
Reagire all’attentato 00:19:26
Discorso generale sull’Islam 00:27:45
Foreign fighters 00:32:58
L’intelligenza del nemico 00:38:34
L’immigrazione 00:43:57
Chiusura 00:47:03

Link citati:

Diritto di uccidere

 

Siamo in guerra?

Dibattito  sulla guerra  con l’Islam.
1- siamo in guerra? loro sono in guerra con noi?
2- ci si difende con la guerra?
3- possono i libertari pronunciare la parola guerra?

Dibattito con MassimoTesta, Roberto Bolzan e altri.

Giovedì solita ora (20:30)  e solito posto..

Al termine un flash di aggiornamento sul Venezuela.

Rimanete sempre informati iscrivendovi al canale de tubo